Campaign: Incentivi per miglioramento formazione dottorale

ABBATTIMENTO DEL TASSO DI SUICIDIO DEI DOTTORANDI IN ITALIA

In risposta all'idea proposta da ecofly2001 sulla felicità, vorrei ricordare proprio in questa sede che purtroppo crescono anche i casi di suicidio dei dottorandi, di gente che crede nel proprio lavoro, che ama la ricerca e che si sente condannata al tragico epilogo di dover far altro nella vita. Non è importante la felicità di chi crede che con lo studio, la ricerca e il confronto possa migliorare la qualità della vita? ...more »

Submitted by

Voting

7 votes
14 up votes
7 down votes
Active

Campaign: Incentivi per miglioramento formazione dottorale

CROWDFUNDING E CO-WORKING PER IL RICERCATORE 2.0

Mi sta particolarmente a cuore la questione dei dottorandi che non posseggono le risorse economiche e relazionali per andare avanti. Abbiamo bisogno di un aiuto. Abbiamo bisogno che la comunicazione tra noi e il mondo potenzialmente interessato alle nostre idee e ai nostri progetti sia facilitata. E abbiamo bisogno che questo contatto avvenga nella maniera più trasparente e democratica possibile. Penso ad una piattaforma ...more »

Submitted by

Voting

26 votes
35 up votes
9 down votes
Active

Campaign: Incentivi per miglioramento formazione dottorale

Incentivi formazione all'estero dottorandi senza borsa

A prescindere dal fatto che sarebbe lecito pensare che a tutti i dottorandi spetti la borsa, dovrebbe essere garantita anche a chi non ce l'ha la possibilità di affrontare le spese per la formazione e lo studio all'estero. Insomma, un sussidio per la mobilità dottorale, a prescindere dai fondi sulla mobilità (Erasmus e consimili: spesso il numero di borse Erasmus destinate ai dottorandi è inferiore rispetto a quello delle ...more »

Submitted by

Voting

26 votes
36 up votes
10 down votes
Active